REGOLAMENTO GARA

La Podistica Valdipesa organizza il 07 Giugno 2020 la CHIANTI CLASSICO MARATHON.

LA GARA E’ RICONOSCIUTA DALL’ ITRA INTERNATIONAL TRAILRUNNING 2020

Le distanze sono tre :

Ultratrail – Km 45,6 Trail – Km 21 Nordic Walking/Passo libero – Km 11

E’ prevista una MinRun per bambini della Scuola Primaria che si svolgerà il giorno prima della gara.

LA CHIANTI CLASSICO MARATHON E’ PLASTICFREE. 

TIPOLOGIA DI GARA

Trail in ambiente naturale dei Comuni di S. Casciano V.P. , Tavarnelle V.P. , Barberino V. Elsa e Greve in Chianti, attraverso strade bianche, sentieri di bosco e di campagna, vigneti ed uliveti e in parte di asfalto.

Partenza ed arrivo per tutte le competizioni da Piazza Vittorio Veneto Mercatale Val di Pesa frazione del Comune di San Casciano V.P. (Firenze)

REGOLE E OBBLIGHI DA RISPETTARE PER LA PARTECIPAZIONE

PER GLI ATLETI CHE PARTECIPANO ALL’ULTRATRAIL E TRAIL E’ OBBLIGATORIA LA LETTURA DEL PRESENTE REGOLAMENTO.

LA MANCATA OSSERVANZA DELLE REGOLE DI SEGUITO RIPORTATE, DELLE EVENTUALI COMUNICAZIONI E SEGNALAZIONI IN FORMATO ELETTRONICO, MAIL-WEB- SOCIAL, E DURANTE IL BRIEFING, POSSONO COMPORTARE L’ESCLUSIONE DALLA PARTECIPAZIONE ALLA SUDDETTA COMPETIZIONE SPORTIVA.

Per partecipare è indispensabile:

  • aver compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione;
  • essere in regola con il tesseramento con la propria società sportiva;
  • i non tesserati dovranno essere in possesso ed esibire il certificato medico sportivo per l’attività agonistica in corso di validità;
  • non saranno accettati atleti che stanno scontando squalifiche per uso sostanze dopanti;
  • essere pienamente consapevoli della lunghezza, delle difficoltà tecniche, della specificità della prova ed essere fisicamente pronti per affrontarla;
  • essere perfettamente preparati fisicamente e mentalmente;
  • saper gestire da soli i problemi fisici o mentali derivanti dalla fatica, i problemi digestivi, i dolori muscolari o articolari, le piccole ferite etc;
  • essere pienamente coscienti che il ruolo dell’organizzazione non è aiutare un corridore a gestire questi problemi; tuttavia durante lo svolgimento della gara è previsto ,in caso di necessità, il recupero dell’atleta e il primo soccorso;
  • essere pienamente cosciente che per questa attività in ambiente naturale la sicurezza dipende soprattutto dalla capacità del corridore ad adattarsi ai problemi riscontrati o prevedibili.

MATERIALE GARA OBBLIGATORIO

OGNI ATLETA CHE PARTECIPA ALLA ULTRATRAIL E TRAIL E’ OBBLIGATO A DOTARSI DI BORRACCIA E TASCHE D’ACQUA (CAMELBAG)

RIFORNIMENTI

Lungo il percorso vi sono “punti ristoro” con liquidi e cibo da consumare sul posto. Solo l’acqua naturale sarà destinata al riempimento delle borracce o tasche d’acqua (camelbag) È comunque regola che ogni corridore debba sempre disporre della quantità d’acqua e degli alimenti che gli saranno necessari per arrivare al successivo posto di rifornimento; è vietato farsi accompagnare per parte o tutta la durata della corsa da una persona non iscritta.

E’ severamente vietato lasciare lungo il percorso qualsiasi tipo di materiale, l’inosservanza di tale norma prevede la squalifica immediata dalla competizione, nelle zone di ristoro sono previsti degli appositi contenitori dove gettare eventuali rifiuti.

CRONOMETRAGGIO ELETTRONICO

Il cronometraggio delle gare “Ultratrail Chianti Classico Marathon” e “Trail Chianti Classico Marathon” è affidato a Toscana Timing, Official Timer MySDAM per la Toscana con tecnologia basata sull’utilizzo di “chip”.

Ad ogni partecipante verrà consegnato un chip che dovrà restituire a fine manifestazione.

Al ritiro del chip sono ben indicate le istruzioni come indossarlo alla scarpa e l’errato utilizzo può comportare l’esclusione dalle classifiche. Informazioni e condizioni sull’utilizzo dei chip sono pubblicate sul sito MySDAM all’indirizzo http://www.mysdam.it/common/1100/montaggio-chip.do

Nota Bene

Il chip andrà riconsegnato in zona di arrivo al personale addetto, anche per gli atleti ritirati o non partiti (solo per la ULTRATRAIL e la TRAIL).

Il mancato o non corretto utilizzo del chip comporterà il non inserimento nella classifica e la non attribuzione del tempo impiegato. NIENTE CHIP NIENTE TEMPO;

Al ritiro del pettorale gara e del chip, controllare che entrambi corrispondano come numero;

Per quanto riguarda l’uso del chip, si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle modalità e alle informazioni inserite nella confezione;

Il chip è strettamente personale e non può essere scambiato.

ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO

La partecipazione ad ognuna delle tre prove della manifestazione “Chianti Classico Marathon” comporta l’accettazione senza riserve del presente regolamento. Tutti i concorrenti sono invitati ad evitare di gettare i propri rifiuti sul percorso. È obbligatorio seguire i percorsi segnalati senza scorciatoie. Oltre ad essere un comportamento anti-sportivo rappresenta un comportamento ambientale deplorevole in quanto provoca fenomeni di alterazione della flora e della fauna.

CERTIFICAZIONE MEDICA

Per gli atleti italiani e stranieri è obbligatorio consegnare una copia del certificato medico agonistico in corso di validità. I certificati medici accettati sono quelli che rispondono al modello B1: atletica leggera o simili. Non sarà consentita la partecipazione alla corsa a chi presenterà soltanto la tessera associativa UISP o FIDAL o Runcard o di altro ente di promozione sportiva, non accompagnata dal certificato medico al momento del ritiro del pettorale.

ISCRIZIONI

Iscrizione sul sito di MySdam:

– Ultra Trail: € 25,00 fino al 31 dicembre 2019, dal 1 gennaio 2020 al 28 febbraio € 35,00, dal 1 marzo fino al 01 giugno € 40,00, dal 02 giugno fino a mezz’ora prima della partenza € 50,00.

– Trail: € 15,00 fino al 31 dicembre 2019, dal 1 gennaio 2020 al 28 febbraio € 20,00, dal 1 marzo fino al 01 giugno € 25,00, dal 02 giugno fino a mezz’ora prima della partenza € 30,00.

– Nordic walking e Passo libero: € 10,00 sempre fino a mezz’ora prima della partenza

PROMOZIONI:

Prima della manifestazione sono previsti spazi promozionali denominati “Chianti Classico Marathon” allestiti in alcune manifestazioni sportive e di seguito indicate :

  • marzo 2020 – Maratonina di Tavarnelle Val di Pesa
  • marzo 2020 – 34ª Corri aIla Romola (Loc. La Romola – S.Casciano V.P.)

E’ data possibilità agli atleti di iscriversi al prezzo speciale

Ultratrail 45,6 km > 25,00 € – Trail 21 km > 15,00 €

Si riserva di comunicare tramite social e sito web altre manifestazioni ove sarà allestito lo spazio di cui in premessa

SCONTI SPECIALI per Società Sportive validi per ULTRA TRAIL (45,6 km) e TRAIL (21 km) per iscrizioni effettuate entro il 01.06.2020:

DA 05 a 09 ATLETI > SCONTO 10%

DA 10 a 20 ATLETI > SCONTO 15%

DA 21 ATLETI IN SU > SCONTO 25%

Lo sconto è da considerare cumulativo fra i partecipanti all’Ultratrail ed al Trail. Per le iscrizioni di squadra inviare la lista degli atleti su carta intestata della società con nome e cognome, data di nascita e n. tessera allegando il bonifico per il numero degli iscritti meno l’importo delle eventuali promozioni.

PACCO GARA AI PRIMI 600 ISCRITTI totali sommando ultratrail e trail

– ULTRATRAIL: maglia tecnica della manifestazione + bottiglia di vino Chianti Classico + pranzo + bisteccata + medaglia

– TRAIL: Maglia tecnica della manifestazione + bottiglia di vino Chianti Classico + pranzo ai primi + medaglia 

– NORDIC WALKING/PASSO LIBERO: bottiglia di vino Chianti Classico + ristoro enogastronomico

PREMI e CATEGORIE

Per la CHIANTI CLASSICO MARATHON Ultratrail e Trail verranno premiati i primi cinque di ogni categoria uomini e donne.

Categorie MASCHILI: SENIORES 2002 -1971 / VETERANI dal 1970 e prec.*

Categorie FEMMINILI: SENIORES 2002-1971 / VETERANI 1970 e prec.*

Verranno premiate le prime 5 società con il maggior numero di iscritti alla ultratrail e trail entro il 1 giugno 2020 (si intende società sportiva con min. 5 atleti).

RICONOSCIMENTO ai primi 3 gruppi del Nordic Walking e Passeggiata con maggior numero di iscritti

*aver compiuto anni 18 fino alla data del 07/06/2020 categorie maschile e femminile

RITIRO PETTORALE E PACCO GARA

Le operazioni di ritiro pettorale avverranno presso il palazzetto dello sport di Mercatale Val di Pesa in via dei Cofferi dalle 14.00 alle 20.00 di sabato 6 giugno e dalle 7.00 fino a mezz’ora prima della partenza la domenica 7 giugno.

Il pettorale sarà consegnato esclusivamente dietro presentazione di un documento di identità e previa consegna di copia del certificato medico.

Il pettorale deve essere portato e reso visibile, sempre nella sua totalità, durante tutta la corsa. Al passaggio da ogni punto di controllo ed all’arrivo il corridore deve assicurarsi di essere stato regolarmente registrato.

PARTENZA

ULTRATRAIL: I concorrenti dovranno presentarsi in piazza Vittorio Veneto a Mercatale Val di Pesa, S. Casciano V.P. (FI) entro le 7.30 di domenica 7 giugno. Partenza alle ore 8.00.

TRAIL: I concorrenti dovranno presentarsi in Piazza Vittorio Veneto a Mercatale Val di Pesa, S. Casciano V.P. (FI) entro le 8.00 di domenica 7 giugno. Partenza alle ore 8.30.

NORDIC WALKING/PASSO LIBERO: I concorrenti dovranno presentarsi in piazza Vittorio Veneto a Mercatale Val di Pesa entro le 8.45 di domenica 7 giugno. Partenza alle ore 9.15.

All’interno del Palazzetto dello sport di Mercatale Val di Pesa, funzioneranno dei locali adibiti a spogliatoio e docce calde e deposito borse custodite. L’organizzazione non è responsabile degli oggetti lasciati incustoditi all’interno del deposito borse.

Previsto a richiesta anche un servizio di baby parking gratuito previo prenotazione

al numero + 39 349 8025107.

Parcheggio gratuito per le auto nella zona di gara. Consultare la mappa pubblicata nel sito.

PERCORSO

I percorsi della CHIANTI CLASSICO MARATHON (Ultratrail, Trail e Nordic Walking/passo libero), pur essendo piuttosto impegnativi, non richiedono equipaggiamenti particolari. Tuttavia si consigliano scarpe adeguate da trail. Si consiglia inoltre ai partecipanti alla ULTRATRAIL e TRAIL di portarsi appresso il cellulare per essere rintracciabili.

In caso di maltempo o di impraticabilità di uno o più sentieri, sono previsti percorsi alternativi che saranno comunicati sul sito della gara o, al più tardi, subito prima della partenza.

I chilometri sono segnati ogni 5 km. I concorrenti dovranno rispettare rigorosamente il percorso di gara segnalato evitando di prendere scorciatoie o tagliare tratti del tracciato. L’allontanamento dal percorso ufficiale, oltre a comportare la squalifica dall’ordine di arrivo, avverrà ad esclusivo rischio e pericolo del concorrente.

Le tipologia della distanze sono contrassegnante da frecce con i seguenti colori:

ULTRATRAIL ROSSO

TRAIL GIALLO

NORDIC WALKING BLU

LUNGO IL PERCORSO E’ PREVISTA LA SEGNALETICA “VOLANTE” OVVERO STRISCIE DI NASTRI/STOFFA COLORATA AD INDICARE LA LINEA DA PERCORRERE

Ogni incrocio e attraversamento su strada asfaltata Provinciale e Comunale, sarà presidiato da personale addetto della gara per tutelare i partecipanti della manifestazione al momento del loro passaggio.

SICUREZZA E CONTROLLO

Sul percorso saranno presenti addetti dell’organizzazione e personale del soccorso in costante contatto con la zona di partenza/arrivo. Mezzi di soccorso stazioneranno in diversi punti del percorso, nonché alla partenza e all’arrivo, dove sarà presente anche un medico rianimatore e un PMA (posto medico avanzato).

Ogni corridore che si trovasse in caso di bisogno, potrà fare appello al soccorso:

– presentandosi al personale disposto sul percorso che allerterà le squadre di soccorso

– chiedendo aiuto ad un altro corridore per chiamare il soccorso

Ogni corridore deve prestare assistenza minima a chi ne ha bisogno durante la gara ma senza muovere persone con sospetti di fratture e chiamare il soccorso. Non dimenticate che:

– a seconda delle condizioni della corsa e del punto del percorso in cui vi trovate, i soccorsi potrebbero arrivare più tardi di quanto vi aspettiate. La vostra sicurezza dipenderà anche dal materiale che vi sarete portati nello zaino.

durante il briefing e alla partenza saranno indicati i vari punti di assistenza. L’intervento di mezzi e persone al di fuori di detti punti coinvolge necessariamente una movimentazione dai presidi e variazioni momentanee degli assetti di sicurezza. La richiesta di assistenza deve essere giustamente motivata per pericolo concreto.

In caso contrario, ovvero nei casi in cui è possibile raggiungere il presidio autonomamente, è necessario proseguire fino a tale punto.

– un corridore che fa appello al soccorso o ad un medico si sottomette di fatto alla sua autorità e ne deve accettare le decisioni.

I soccorritori e i medici ufficiali sono abilitati in particolare a fermare la corsa (disattivando il pettorale) di qualsiasi corridore che reputeranno inadatto a continuare la prova e far evacuare con qualsiasi mezzo reputato idoneo i corridori che riterranno in pericolo. In caso di necessità, per ragioni che siano nell’interesse della persona soccorsa, subentrerà per volontà dei soccorritori la messa in atto di operazioni di primo soccorso e se necessario l’attivazione di tutti i mezzi appropriati.

Le spese derivanti dall’impiego di questi mezzi eccezionali saranno a carico della persona soccorsa. Sarà competenza del corridore preparare e presentare alla propria assicurazione personale il fascicolo necessario per un eventuale rimborso. In caso d’impossibilità a contattare il coordinatore del percorso ( sul pettorale è inciso il numero di emergenza da attivare) è possibile chiamare direttamente i soccorsi sanitari (in particolare se vi trovate in zona senza copertura telefonica) contattando il numero telefonico 118 per l’Italia.

Lungo il tracciato saranno istituiti dei punti di controllo, dove addetti dell’organizzazione monitoreranno il passaggio degli atleti.

IMPORTANTE: In caso di emergenza sul vostro pettorale è inciso il numero di telefono da chiamare.

TEMPO MASSIMO E BARRIERE ORARIE

I partecipanti a tutte e 3 le distanze dovranno giungere al traguardo di Mercatale Val di Pesa entro e non oltre le ore 16.00 in piazza Vittorio Veneto , Mercatale V.Pesa

Inoltre per la Ultratrail è comunque fissata una barriera intermedia situata in piazza di Greve in Chianti intorno al km 30, previsto per le ore 13.00.

L’atleta che non saranno in grado di rispettare il suddetto orario di chiusura del cancello posto in piazza di Greve in Chianti sarà obbligato a fermarsi e arrestare la propria corsa. Il C.O. metterà a disposizione i mezzi appropriati per ricondurre l’atleta al punto di partenza /arrivo della corsa . Infine il C.O. declina ogni responsabilità civile o penale nel caso il cui l’atleta decida di proseguire la corsa nonostante il non rispetto dell’orario di chiusura sopra menzionato.

In caso di cattive condizioni meteorologiche e/o per ragioni di sicurezza, l’organizzazione si riserva il diritto di sospendere la prova in corso, ritardare la partenza, variare il percorso o di modificare le barriere orarie. Nel caso che la gara fosse annullata il C.O. si riserva di rimborsare la quota di iscrizione detraendo le spese amministrative oppure riterrà la quota di iscrizione valida per la partecipazione dell’edizione 2021.

IMPORTANTE

Tutti gli atleti che non saranno in grado di rispettare gli orari di chiusura dei cancelli previsti, sono OBBLIGATI A FERMARSI E ARRESTARE LA PROPRIA CORSA. Saranno poi condotti con mezzi di servizio direttamente all’arrivo.

L’organizzazione si riserva la facoltà di modificare la data della manifestazione o annullare la stessa per qualsiasi evento non previsto che renda impossibile lo svolgimento della manifestazione nella data prevista.

RITIRO DALLA GARA

Salvo in caso di ferite serie, un concorrente deve ritirarsi esclusivamente nei punti fissati che saranno comunicati prima della partenza e durante il briefing . In qualsiasi caso il concorrente dovrà immediatamente riconsegnare il pettorale all’organizzazione. Per coloro che lo desiderano, un mezzo dell’organizzazione verrà messo a disposizione per portare il concorrente ritirato a destinazione. In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso.

AMBIENTE

I concorrenti dovranno tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente, evitando in particolare di disperdere rifiuti, raccogliere fiori o molestare la fauna. Chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti lungo il percorso sarà squalificato dalla gara e incorrerà nelle eventuali sanzioni previste dai regolamenti comunali.

CONDIZIONI METEOROLOGICHE

In caso di fenomeni meteo importanti (nebbia, forti temporali e condizioni meteo avverse ) , l’organizzazione si riserva di effettuare, anche all’ultimo minuto o durante lo svolgimento della gara, variazioni di percorso in modo da eliminare potenziali pericoli o condizioni di forte disagio per i partecipanti. Le eventuali variazioni saranno comunicate ai partecipanti e segnalate dagli addetti durante il briefing o prima della partenza. L’organizzazione si riserva inoltre di sospendere o annullare la gara nel caso in cui le condizioni meteorologiche mettessero a rischio l’incolumità dei partecipanti, dei volontari o dei soccorritori.

SQUALIFICHE E PENALITÀ

È prevista l’immediata squalifica, con ritiro del pettorale di gara, per le seguenti infrazioni:

– mancato passaggio da un punto di controllo

– taglio del percorso di gara

abbandono di rifiuti sul percorso

– mancato soccorso ad un concorrente in difficoltà

– insulti o minacce a organizzatori o volontari

utilizzo di mezzi di trasporto in gara

– rifiuto di sottoporsi al controllo del personale sanitario sul percorso

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

Lungo il percorso i partecipanti sono tenuti al rispetto del Codice della Strada. Con la firma della scheda di iscrizione il concorrente dichiara di conoscere ed accettare il regolamento della CHIANTI CLASSICO MARATHON. Dichiara inoltre espressamente sotto la propria responsabilità, non solo di aver dichiarato la verità (art. 2 legge 04/01/868 v°15 come modificato dall’art. 3 comma 10 legge 15/05/97 n° 127), ma di esonerare gli organizzatori di ogni responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati ed a lui derivati. Ai sensi del D.Lgs. N° 196 del 30/06/2003 (“Testo unico della Privacy), si informa che i dati personali raccolti saranno utilizzati soltanto per preparare l’elenco dei partecipanti, l’archivio storico, i concorrenti premiati, per erogare i servizi dichiarati del regolamento, e l’invio di materiale informativo o pubblicitario della CHIANTI CLASSICO MARATHON o dei suoi partners.

DIRITTI DI IMMAGINE

Con l’iscrizione, i concorrenti autorizzano l’organizzazione all’utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo, di immagini fisse e in movimento che li ritraggano in occasione della partecipazione.

ISCRIVITI ALLA CHIANTI CLASSICO MARATHON!